edouard nasa, photos, spazio, scienza altamira, grotte, spagna, preistoria granchio, coco, birgus latro etna, sicilia, vulcani, italia titicaca, lago, bolivia, perù iguazù, cascate, argentina, brasile, unesco Nilo, fiumi, africa Cina, muraglia, fortezze
Seguimi in Twitter Seguimi in Facebook Seguimi in Pinterest Seguimi in LinkedIn Follow in Google+ Sottoscrivi il feed Seguimi  in StumbleUpon

I principali gruppi etnici in Vietnam

vietnam_donna_fagioliLa popolazione attuale, stimata a più di 83 milioni di abitanti, è composta all’86 % da Kinh (o Viet). I restanti 14 % sono costituiti da etnie minoritarie.

La lingua ufficiale è il vietnamita ma l’inglese è sempre più utilizzato come seconda lingua. Si parla anche un po’ il francese, lo khmer, il cinese e delle lingue minoritarie nelle regioni montuose.

Circa il 30 % della popolazione vive al disotto del limite di povertà ma dal 2001 le autorità vietnamite fanno degli sforzi per liberalizzare e modernizzare l’economia. Le minoranze etniche montagnard delle Alte Terre del centro continuano a protestare contro la persecuzione religiosa (anticristiana) e le espropriazioni di cui sono oggetto a favore dei Vietnamiti.

Dopo 30 anni di regime marxista, più dell’80 % dei Vietnamiti si considerano come atei. Ci sono tuttavia circa 10 % di buddisti, 7 % di cattolici, meno dell’1 % di protestanti, circa 2 % di adepti di religioni orientali sincretistiche (cao daï e hoa hao) e alcuni musulmani.

vietnam-mapNumerosi Vietnamiti hanno lasciato il paese dal 1975. Tra loro c’erano molti credenti che fuggivano dal regime comunista. Questo paese è stato rovinato da tutti gli anni di guerra e dopo da una economia marxista pianificata che non teneva conto dei bisogni reali della popolazione. La corruzione di una parte delle classi dirigenti non ha migliorato la situazione, né l’urbanizzazione che ha accelerato l’impoverimento delle campagne e delle periferie svantaggiate.

Sul piano religioso il governo controlla molto severamente l’influenza di tutte le religioni ufficialmente riconosciute. I cattolici, i buddisti, i protestanti sono infiltrati da commissari governativi. I pastori vietnamiti devono fare una relazione delle loro attività alle autorità. Alcuni responsabili religiosi sono in carcere per dei soggiorni più o meno lunghi. La carestia e la povertà sono state aggravate dall’invio di più di un milione di persone nei campi di “rieducazione” dove certi si sono suicidati. Altri sono riusciti a fuggire dal paese.

Il Vietnam è un paese multi-etnico con oltre 50 gruppi di etnie diversi (ne sono riconosciuti 54 dal governo vietnamita). Molti dei gruppi locali sono conosciuti come Montagnard o Degar.

Ecco un elenco dei principali gruppi etnici:

I Viet  sono il più grande gruppo etnico del Vietnam, originari del nord del paese e delle regioni a sud della Cina confinanti con lo stesso Vietnam.

Essi rappresentano l'86% della popolazione totale del paese secondo il censimento del 1999 e sono ufficialmente conosciuti anche come Kinh per distinguerli dagli altri gruppi etnici vietnamiti.
In Cina sono ufficialmente riconosciuti come minoranza etnica per le regioni intorno alla provincia di Guangxi e nel mandarino cinese standard sono chiamati col loro nome originario, Jing/Gin o "Jingzu"/"Ginzu" .

Sebbene siano geograficamente e linguisticamente riconosciuti come appartenenti alla fascia sud-est dell'Asia, i lunghi periodi di dominazione cinese li hanno culturalmente avvicinati ai popoli della fascia est, più specificatamente alle popolazioni del sud della Cina.
Vietnam_gruppi_etnici_Viet
I Bahnar (o anche Ba Na) sono un gruppo etnico del Vietnam, con una popolazione totale di circa 160.000 individui.
Parlano una lingua del ceppo linguistico Mon-Khmer. Come molti degli altri gruppi etnici degli altopiani centrali del Vietnam, i Bahnar suonano tantissimi strumenti musicali tradizionali, compresi i gong cinesi e gli strumenti fatti col bambù.
Vietnam_gruppi_etnici_Bahnar
I Bố Y (o anche Buyei, Puyi, Bouyei, Buyi, Buxqyaix, Puzhong, Burao, Puman) sono un gruppo etnico che vive nel sud della Cina.

Raggiungono i due milioni e mezzo di individui e fanno parte dei 56 gruppi etnici ufficialmente riconosciuti dalla Repubblica Popolare della Cina e dei 54 gruppi etnici riconosciuti dal Vietnam.
I Buyey vivono in foreste semi-tropicali nelle province di Yunnan e Sichuan. Tradizionalmente praticano l'animismo, sebbene molti di loro si siano oggi convertiti al Cristianesimo.
Vietnam_gruppi_etnici_Buyei
I Brau (o Brao) sono un gruppo etnico che vive in Laos, in Cambogia e in Vietnam. La popolazione totale è stimata in circa 18.444 unità suddivise come segue: 12.750 per il Laos (1984), 5.286 in Cambogia (1980) e 313 in Vietnam (1999).

Le regioni abitate da questa popolazione sono la provincia di Attopeu ai confini tra Laos e Cambogia, la provincia di Ratanakiri in Cambogia e la provincia di Kon Tum in Vietnam. I nomi alternativi possono essere, oltre a Brau e Brao, che sono i più usati: Braou, Proue, Brou, Love, Lave, Laveh, Rawe. Inoltre i Brau sono chiamati anche Lavein Laos.
Vietnam_gruppi_etnici_Bru
Il gruppo del Vietnam è tradizionalmente di religione cristiana (grazie alle opere dei missionari nei secoli precedenti), mentre gli altri hanno fedi più tradizionali (politeismo e culto degli antenati).
I bru sono una minoranza etnica che si è suddivisa in due sottogruppi: i bru orientali, stanziati in Vietnam ed in Laos, ed i bru occidentali, che vivono nella Thailandia del Nordest. Il termine 'bru' significa montagna, e si autodefiniscono kuy bru, popolo delle montagne. La loro lingua, che fa parte della famiglia mon khmer, si suddivide a sua volta nel bru occidentale e nel bru orientale. Rispetto al passato, negli ultimi decenni si sono maggiormente integrati nelle culture statali e buona parte dei bru parla anche la lingua ufficiale del paese dove risiedono.

Si ipotizza che siano migrati dall'India alla valle del Mekong circa 5.000 anni fa. Tuttora vive un'etnia chiamata bru nello Stato nord-orientale indiano di Tripura, ma non vi sono evidenze che sia correlata con i bru del Mekong.
Vietnam_gruppi_etnici_Brau
I chăm  sono un gruppo etnico asiatico stanziato principalmente in Vietnam, dove fa parte dei 54 gruppi etnici ufficialmente riconosciuti, e in Cambogia. Costituiscono in questi paesi il cuore delle comunità musulmane. Sono i discendenti degli abitanti del glorioso Regno Champa, che per molti secoli ebbe il controllo di grandi territori dell'Indocina sud-orientale.

Circa centomila cham vivono nelle città di Phan Rang e Phan Thiet, nel Vietnam centrale. Altre comunità di chăm si trovano nella città di Ho Chi Minh. La comunità più popolosa si trova in Cambogia, nella provincia di Kampong Cham, dove vivono tra i 500.000 ed un milione. Una comunità di circa 4.000 cham si è stanziata nella Thailandia del Sud.

La lingua cham, simile al malese, fa parte del gruppo maleo-polinesiaco della famiglia austronesiana.
Vietnam_gruppi_etnici_Cham
 
Ricerca personalizzata


Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Share on Google Plus

A proposito di Luca Soraci

Il mondo può essere considerato come un museo, un immenso museo che la natura el'uomo, rivali nella genialità hanno popolato di "meraviglie".
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento