edouard nasa, photos, spazio, scienza altamira, grotte, spagna, preistoria granchio, coco, birgus latro etna, sicilia, vulcani, italia titicaca, lago, bolivia, perù iguazù, cascate, argentina, brasile, unesco Nilo, fiumi, africa Cina, muraglia, fortezze
Seguimi in Twitter Seguimi in Facebook Seguimi in Pinterest Seguimi in LinkedIn Follow in Google+ Sottoscrivi il feed Seguimi  in StumbleUpon

I colori del mondo in mostra.

Un viaggio fotografico che attraverso i colori vuole raccontare la vita sulla Terra. Da sabato 12 febbraio al Palazzo delle Esposizioni di Roma la mostra fotografica "I Colori del Mondo" con gli scatti dei grandi maestri della fotografia di Nat Geo.



Un’altra grande mostra nazionale di National Geographic Italia. E ancora una volta al Palazzo delle Esposizioni di Roma.

Dopo “Acqua, Aria, Fuoco, Terra”, “Madre Terra” e “Il Nostro Mondo”, proponiamo una rassegna fotografica dedicata a “I Colori del Mondo”.

Con le immagini realizzate da alcuni grandi professionisti, che lavorano e collaborano con il magazine a livello internazionale e nazionale, abbiamo costruito un viaggio fotografico che attraverso i colori vuole raccontare la vita sulla Terra.

Dentro la cornice gialla del nostro marchio, che racchiude tutti i colori, i percorsi visivi saranno quattro.

Rosso: colore della terra, del fuoco, delle comunità, degli usi e costumi, delle donne, dei bambini, degli uomini. È il colore del cuore, del sangue, della passione.

Verde: il mondo green in tutte le sue espressioni, il verde della speranza. È il colore della natura, della vegetazione, della vita.

Bianco: l’immacolato dei luoghi colpiti dal riscaldamento globale, degli animali a rischio di sopravvivenza, dell’innocenza, della purezza.

Azzurro: il colore dell’acqua e del cielo, dei mari e dei suoi “abitanti”, della gioia di esistere e della tranquillità.

Chi visiterà la mostra avrà la sensazione - esaltata dall’allestimento totalmente innovativo rispetto alle precedenti esposizioni di National Geographic Italia - di vivere un’affascinante avventura nella profondità e nell’energia dei colori, tra contrasti e suggestioni che descrivono il presente e il futuro del mondo, la forza e la debolezza delle piante e degli animali, l’umiltà, l’orgoglio, il dolore e la felicità degli esseri umani.


I colori del mondo in mostra

Sguardo di bambina

Fotografia di Lynn Johnson
Una bambina di quattro anni con la madre a Girimi, in Kenya.

I colori del mondo in mostra
Il riposo degli scaricatori
Fotografia di Pascal Maitre

Operai contano la paga dopo aver scaricato un camion.

I colori del mondo in mostra

Il Imigrante
Fotografia di Alex Webb

Un bambino guatemalteco che vive in una stazione abbandonata di Tapachula, in Messico.

I colori del mondo in mostra

La vaccinazione

Fotografia di Randy Olson

I colori del mondo in mostra
Militari e civili
Fotografia di Lynsey Addario/VII Network

Una soldatessa americana parla con due donne afghane e i loro bambini in un ambulatorio della provincia dell'Helmand.

I colori del mondo in mostra

Il nido

Fotografia di George Grall

Maryland, USA: un bruco della specie Papilio glaucus tesse una tela protettiva su una foglia.

I colori del mondo in mostra
Meraviglie d'autunno
Fotografia di Melissa Farlow

In autunno, le foglie di un acero giapponese si tingono di rosso intenso nello stato americano del North Carolina.


I colori del mondo in mostra

Pellegrinaggio d’alta quota

Fotografia di Lynn Johnson

I colori del mondo in mostra
Sorpresa
Fotografia di Steve Winter

Una tigre del Bengala fotografata da una macchina telecomandata nel Parco nazionale di Kaziranga, in India.


I colori del mondo in mostra
La chiesa e il taxi
Fotografia di Sam Abell

Una tipica chiesa dell’isola greca di Santorini in una giornata nuvolosa.
I colori del mondo in mostra Adorazione
Fotografia di Shaul Schwarz

Adepti del culto della Santa Muerte a Città del Messico

I colori del mondo in mostra
Siccità
Fotografia di Lynsey Addario

Maharashtra, India: il mancato arrivo delle piogge monsoniche ha rovinato il raccolto di miglio.


Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
Share on Google Plus

A proposito di Luca Soraci

Il mondo può essere considerato come un museo, un immenso museo che la natura el'uomo, rivali nella genialità hanno popolato di "meraviglie".
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento